Commessa Fs a Hitachi, la soddisfazione del presidente Rossi

FIRENZE - "Questo risultato dimostra che quando si uniscono le competenze dei lavoratori e una capacità manageriale all'altezza della situazione, assente per anni nella vecchia AnsaldoBreda e ora invece garantita dalla nuova Hitachi, è possibile conseguire obiettivi significativi sul piano della competitività.  La Toscana avrà un doppio beneficio: pendolari e viaggiatori avranno treni moderni e 'made in Tuscany', quindi un ulteriore rinnovamento del parco ferroviario regionale unito a un significativo risvolto occupazionale". Così il presidente della Toscana Enrico Rossi ha espresso la propria soddisfazione per la commessa di FS per nuovi convogli aggiudicata a Hitachi Rail Italy.

 

"La Regione Toscana – ricorda Rossi - è un grande cliente di Trenitalia e anche in questi anno di crisi non ha mai smesso di investire sul trasporto pubblico locale. Abbiamo anche sempre seguito da vicino la transizione del sito produttivo pistoiese da Finmeccanica a Hitachi. Questa - conclude il presidente – è una buona notizia per l'intero distretto ferroviario regionale e per le forniture che potrà attivare nell'indotto".

I commenti sono chiusi