CON L’URLO IN GOLA

Resta l'urlo in gola, oltre a un umore migliorabile soltanto con una pronta reazione da materializzare domenica contro l'Atalanta.

I commenti sono chiusi