Consiglio a Sollicciano, Firenze riparte a sinistra: “Pochi detenuti a seguire la seduta e Polizia penitenziaria non autorizzata a parlare. Peccato perché era un’occasione per ridurre le distanze tra Città e carcere”

Grassi: “Non si trasformi in una passerella. Sulle promesse se mantenute saremo i primi ad esserne felici, ma ancora ci sono tante cose che non vanno”

I commenti sono chiusi