Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 26 ottobre 2021

Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 26 ottobre 2021
CONTRORADIO INFONEWS – Finestre chiuse, limitazione dell’attività all’aperto, rilavaggio dei panni tesi nella parte sud di Arezzo. Sono le raccomandazioni del Comune di Arezzo dopo l’incendio che ha distrutto l’azienda orafa Formelli specializzata in galvanica nella zona industriale della città. Si invita inoltre,  per chi abita nell’area a valle dell’incendio a non consumare l’acqua dei pozzi. 4 i dipendenti dell’azienda rimasti intossicati.
CONTRORADIO INFONEWS – Sono 8 gli hub vaccinali che resteranno attivi nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto dal  primo novembre prossimo, secondo quanto previsto dalla nuova organizzazione adottata dalla Asl Toscana Sud Est, che dispone la chiusura di 12 dei 20 centri attualmente operativi.
In Piazza della Repubblica  ore 10:00 al via ‘Vaccino dì’, iniziativa Ordine dei Medici, Federazione Regionale Misericordie della Toscana e Coordinamento Misericordie Area Fiorentina e sostenuta da Regione Toscana e Usl Toscana Centro per vaccinare chi ancora non lo ha fatto ma anche tutti coloro che hanno diritto alla  terza dose (ore 10-15). 

CONTRORADIO INFONEWS – Proclamato lo stato di agitazione dei lavoratori di tutti i porti della provincia di Livorno. Lo annunciano i sindacati al termine dell’assemblea dei lavoratori portuali. Al centro del dibattito la mancata approvazione di quegli emendamenti al decreto legge Infrastrutture che avrebbero permesso di prorogare al 2022 i ristori Covid in favore della portualità.

CONTRORADIO INFONEWS – Nel decennale dell’alluvione che colpì Aulla, con due morti e danni alle cose, l’assessore alla protezione civile della Regione Toscana, Monia Monni, ha svolto ieri un sopralluogo al cantiere allestito lungo il corso del fiume Magra per la demolizione delle ex case destinate all’edilizia residenziale pubblica. Oltre alla demolizione dei fabbricati, spiega la Regione in una nota, è prevista la realizzazione di un muro di protezione arginale.
Una lettera aperta per salvare il pianeta e per affrontare il tema del cambiamento climatico. La firma è della stilista e attivista Vivienne Westwood, che oggi
leggerà il suo discorso intitolato ‘No man’s Land’ a Firenze, in occasione della cerimonia per il premio alla carriera che le è stato attribuito da Florence Biennale, mostra di arte contemporanea e design.

 

Alla Limonaia Villa Strozzi – Via Pisana, 77  ore 17:30 presentazione del libro ‘Silvano Sarti: partigiano, operaio, sindacalista’ curato da Florence Art Edizioni.

L'articolo Controradio Infonews: le principali notizie dalla Toscana, 26 ottobre 2021 da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi