Convegno povertà a Firenze, Rossi: “Combattere esclusione sociale è battaglia per democrazia”

FIRENZE - "La crisi sta facendo soffrire milioni di donne, uomini, bambini e anziani. In Toscana ci sono 54mila famiglie in condizione di povertà assoluta. Oggi dobbiamo aprire un capitolo nuovo, combattere le disuguaglianze e dare a tutti le stesse possibilità. Nel nostro Paese serve una protezione universale per tutti coloro che non ce la fanno. 'Alleanza contro la povertà' propone il reddito di inclusione sociale: è buona idea e su questa strada bisogna andare avanti. Diamo piena attuazione all'articolo 3 della nostra Costituzione: quale ostacolo maggiore della povertà impedisce la piena realizzazione della persona? Facciamo davvero della lotta alla povertà una grande battaglia di democrazia".

Con queste parole il presidente Enrico Rossi ha presentato il convegno sulla povertà che si terrà domani a Firenze, organizzato dalla Regione Toscana insieme ad Irpet.

Proprio nelle scorse settimane il presidente Rossi aveva presentato e fatto approvare al Comitato delle Regioni un parere sull'inserimento dei disoccupati di lungo periodo nel mercato del lavoro, in cui aveva toccato anche il tema dell'esclusione sociale.

Il convegno di domani ("La povertà in Italia, analisi e proposte") avrà luogo dalle 9.30 alle 13 nella Sala Pegaso di Palazzo Strozzi Sacrati, in piazza Duomo 10, con l'obiettivo di compiere una riflessione ed elaborare proposte concrete su come è cambiata la povertà, fra prima a dopo la crisi, e su quali sono gli strumenti più adatti, a livello locale e nazionale, per sostenere le famiglie a rischio di povertà ed esclusione sociale.

Ad aprire il convegno sarà il presidente della Regione Enrico Rossi. Seguiranno interventi della sociologa Chiara Saraceno, del ricercatore Irpet Nicola Sciclone. Alle 10.30 è prevista una tavola rotonda sul tema delle proposte e delle iniziative concrete già attuate o in va di attuazione.

Il convegno potrà essere seguito in diretta streaming sul sito di Toscana Notizie a questo indirizzo: http://www.toscana-notizie.it/diretta-streaming

Per il programma completo, per registrarsi e partecipare all'evento collegati allo speciale della Regione Toscana

 

I commenti sono chiusi