Coop La Boscaglia, incontro per fare il punto con istituzioni e sindacati

FIRENZE - I problemi della Cooperativa La Boscaglia con sede a Santa Fiora, che si occupa di lavori forestali e occupa circa 120 dipendenti in particolare nella Val di Merse e sull'Amiata, sono stati affrontati oggi in un incontro convocato dal consigliere per il lavoro Gianfranco Simoncini e al quale hanno partecipato il sindaco di Radicondoli Emiliano Bravi, il presidente di Legacoop settore agroalimentare Sara Guidelli, il presidente del Cda dell'azienda, le organizzazioni sindacali oltre ad un rappresentante della direzione agricoltura e foreste della Regione.

Il presidente della Cooperatva ha illustrato le iniziative in corso per far fronte alle difficoltà che sta vivendo l'azienda, in un quadro che potrebbe migliorare a breve a fronte della partenza dei bandi sulla forestazione.

Le istituzioni hanno preso atto del prossimo avvio di un tavolo, in sede sindacale, che affronterà la discussione sul piano di rilancio dell'azienda. La Regione ha inoltre informato delle prossime uscite dei
nuovi bandi per l'attività di forestazione, manifestando la sua disponibilità ad un'azione di supporto alla cooperativa nella realizzazione del nuovo piano industriale di rilancio. Simoncini ha poi ricordato che la Regione continuerà a monitorare lo stato di avanzamento del confronto sindacale.

I commenti sono chiusi