Cooperative di comunità, il 1 marzo l’assessore Bugli a Santa Luce

FIRENZE - L'assessore alla presidenza della Toscana Vittorio Bugli sarà venerdì 1 marzo nel comune di Santa Luce in provincia di Pisa in visita ai locali della cooperativa Terrantica, una delle venticinque cooperative di comunità toscane che, per altrettanti progetti nati anche per invertire lo spopolamento della aree più marginali della Toscana. la Regione ha deciso a dicembre di finanziare mettendo complessivamente a disposizione un milione e 200 mila euro.

Il progetto della cooperativa Terrantica si sviluppa in due luoghi: sulle sponde del lago di Santa Luce e nel centro di Pastina.  L'idea è quella di puntare allo sviluppo di un turismo ambientale. Sul lago nascerà un polo didattico e un centro di informazioni turistiche. Si pensa di organizzare percorsi a piedi e con biciclette a pedalata assistita per esplorare il territorio e degustazione di prodotti tipici. Tra i progetti c'è quello anche di una casa e di un giardino delle farfalle autoctone, allevamenti ittici e di baco da seta. 

A Santa Luce Bugli non visiterà solo, alle 16, i locali della cooperativa Terrantica a Pastina. Accompagnato dal sindaco e dagli amministratori comunali l'assessore sarà alle 15 alla Cooperativa Rinnovamento agricolo di Macchiaverde, alle 15.30 alla Cooperativa Produttori agricoli di Pieve Santa Luce, mentre alle 16.30 visiterà l'istituto buddista Lama Tzong Khapa a Pomaia.  

I commenti sono chiusi