Coronavirus, al Pertini di Roma tecnologia innovativa per sanificare l’ambiente

Coronavirus, al Pertini di Roma tecnologia innovativa per sanificare l’ambiente

Ascolta l’intervista con l’ing. MANUEL VOLAKAKIS di OH-AIR

C’è una nuova macchina, che usa una tecnologia innovativa, per eliminare batteri e virus, compreso il Covid-19. Si sta diffondendo ora, con l’ospedale Sandro Pertini di Roma all’avanguardia nell’uso, proprio per sanificare gli ambienti nei quali sono ricoverati i pazienti colpiti dal virus proveniente dalla Cina.

Sul mercato esistono varie aziende che puntano a sfruttare la nuova tecnologia, ma soltanto una ha ottenuto la certificazione della Fda, l’agenzia  statunitense che controlla i farmaci e i dispositivi sanitari.

I sistemi delle apparecchiature OH-AIR® usano il medesimo processo di irraggiamento dei raggi ultravioletti (UV) prodotto dal sole, fenomeno che avviene in modo naturale in alta montagna, per trasformare il vapore acqueo, normalmente presente nell’aria e l’ossigeno, in una cascata  naturale di idrossili e di ossidanti che eliminano le sostanze  contaminanti organiche e inorganiche, quali batteri, virus e muffe  presenti nell’aria e sulle superfici.

Questa tecnologia venne usata, per prima, dalla NASA, per cercare di contenere nei satelliti in orbita, il livello di odori, il livello batterico e virale entro valori accettabili.

L'articolo Coronavirus, al Pertini di Roma tecnologia innovativa per sanificare l’ambiente proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi