Covid: Giani, la curva dei nuovi contagi si può stabilizzare

Covid: Giani, la curva dei nuovi contagi si può stabilizzare

“Stamani nella mia regione i nuovi contagiati sono 2.223, dieci giorni fa eravamo arrivati a 2.700: senza voler creare un clima di ottimismo, però mi sembra che la curva possa cominciare a stabilizzarsi”. Lo ha affermato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, intervenendo a ‘L’Aria che Tira’ su La7.

“Abbiamo avuto una mattinata di grande impegno per reperire altri spazi per posti letto Covid”, ha detto Giani, spiegando che stamani a Lucca “ho fatto un sopralluogo” all’ex ospedale Campo di Marte, e “ho incoraggiato gli uffici a predisporre altri 150 posti letto”, dopo l’ordinanza “per reperire all’ex Creaf di Prato 500 posti letto per Covid” da attrezzare in 30 giorni. Per quanto riguarda gli allarmi lanciati da alcuni sindaci, il governatore toscano ha ribadito che la creazione di una zona rossa “è un provvedimento che può prendere direttamente il sindaco”. In questo momento, ha concluso Giani, “sono convinto che la situazione sia molto delicata nel nostro Paese, e dobbiamo fare squadra. Non ho fatto nessuna polemica: in questo momento dobbiamo marciare uniti. Quando abbiamo mandato i dati, e ci hanno detto che eravamo in zona aranzione, ho detto che sono vicino ai toscani, e che prima facciamo interventi restrittivi e prima ne usciamo”.

L'articolo Covid: Giani, la curva dei nuovi contagi si può stabilizzare proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi