Discarica Cassero, Fratoni: “L’impianto non ripartirà fintanto non saranno terminati tutti i controlli”

FIRENZE - "Il conferimento rifiuti al Cassero rimarrà sospeso e l'impianto non ripartirà fintanto non saranno terminate le verifiche e i controlli da parte di tutti gli organi competenti".

L'assessore all'ambiente Federica Fratoni che ieri sera ha partecipato all'assemblea con la cittadinanza a Casalguidi in seguito all'incendio scoppiato lunedì nella discarica del Cassero, torna sulla questione controlli e sicurezza.

"L'ufficio della Regione che si occupa del rilascio dell'autorizzazione integrata ambientale, l'AIA – ha detto - è parte in causa delle verifiche in corso. A questo proposito voglio precisare che gli approfondimenti in atto ci diranno se le prescrizioni già previste dall'AIA dovranno essere integrate o aumentate al fine di garantire maggiore tutela nella gestione dell'impianto". L'assessore ha quindi ricordato che i risultati di tutte le analisi compiute, comprese quelle di Asl e Arpat, saranno diffuse alla cittadinanza nel modo più capillare possibile attraverso i siti istituzionali, i social network e i mezzi di informazione.

"Desideriamo – ha concluso Fratoni - che la comunità sia informata puntualmente delle attività in corso e dei dati accertati secondo un giusto principio di trasparenza e partecipazione al quale le istituzioni per prime devono attenersi".

I commenti sono chiusi