Domani in Regione Rossi, Poletti e Markkula parlano di Europa e politiche giovanili

FIRENZE – Inizia domani alle 9.30 in Palazzo Strozzi Sacrati a Firenze, la giornata organizzata dalla Regione Toscana e da Giovanisì (il progetto regionale per l'autonomia dei giovani) in collaborazione con il Comitato delle Regioni dell'Unione Europea per fare il punto sulle politiche giovanili.

 

Sotto il titolo "L'Europa siamo noi" verranno messe a confronto esperienze pilota e buone pratiche in tema di esperienze di inserimento al lavoro, da quelle tedesche a quelle gallesi, dalle portoghesi alle finlandesi e tra le italiane quelle di Emilia Romagna, Lombardia, Umbria e Friuli, oltre alle toscane.

 

Tra i numerosi ospiti che verranno accolti dal presidente Enrico Rossi, sono attesi il presidente del Comitato delle Regioni d'Europa, Markko Markkula e il ministro del lavoro e delle politiche sociali con delega alle politiche giovanili, Giuliano Poletti.

 

I tre alle 11.45 terranno un briefing con i giornalisti in sala stampa prima di partecipare al confronto che chiuderà i lavori della mattinata e che è dedicato alla strategia dell'UE e al ruolo delle Regioni nei processi di autonomia: quale futuro per la garanzia giovani?

 

Si ricorda ai colleghi giornalisti che a margine della conferenza stampa, che sarà dedicata ai temi del convegno, il presidente Markkula è disponibile a rispondere ad eventuali domande sulla Brexit, il referendum tutto britannico che giovedì 23 giugno deciderà sulla permanenza del Regno Unito nell'Unione Europea.

 

Le conclusioni dei lavori sono affidate all'assessore regionale all'istruzione, formazione e lavoro, Cristina Grieco.

 

L'evento sul sito di Giovanisì

I commenti sono chiusi