DRIBBLOMANE

La visione di gioco era servita come metafora per la prima parte di stagione, adesso è il tempo dei dribbling. Il Paulo Sousa di oggi interpreta i momenti della Fiorentina come gli capitava in campo.

I commenti sono chiusi