Ecco i 4 team selezionati per il bando Hubble

Dopo una call di un 1 mese e 100 candidature, ecco i 4 team selezionati per Hubble, il bando sostenuto anche da Fondazione CR Firenze per la crescita delle startup

Hubble – il programma di accelerazione avviato da Fondazione CR Firenze in collaborazione con Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione – è stato un successo in termine di idee ambiziose, talento e innovazione digitale.
Dopo una call di un 1 mese in cui sono state ricevute più di 100 candidature, 23 team hanno avuto la possibilità di presentare il proprio progetto con un pitch di 25 minuti davanti ad una commissione di esperti, mentori e finanziatori.
Quale il settore di maggiore interesse? Sicuramente l’area Pure Digital, che ha ricevuto l’80% delle candidature totali, superando nettamente i settori di Automazione e Elettronica, Cleantech Enabling, Technologies e Consumer Goods.
L’interesse dei giovani imprenditori è quindi rivolto in primis al mondo del Mobile e Apps, poi Social Network e Platforms Sharing Economy, con a seguire SaaS e eCommerce.

Ma quali sono le realtà candidate più promettenti e qual è stata la loro idea vincente?
I quattro team che hanno superato tutte le fasi di selezione, sono già entrati a far parte dello spazio coworking di Nana Bianca dove nelle prossime 16 settimane seguiranno il programma intensivo che li vedrà crescere come startup, come team e soprattutto come impresa.

Ecco svelati i primi selezionati del Programma Hubble.

HARDYPRESS
HardyPress è un innovativo servizio di Hosting con focus specifico sulla sicurezza e sulle performance di siti realizzati con WordPress. Unendo i benefici di un CMS classico con quelli di un Static Site, HardyPress permette di liberare i Webmaster da tutti gli oneri specifici e necessari alla messa in sicurezza, alla manutenzione e alla scalabilità delle installazioni attive, garantendo allo stesso tempo un livello di sicurezza e di performance irraggiungibili con i tradizionali servizi di Hosting.

SFRIDOO
“Dai valore al tuo scarto!” questo è il motto alla base del progetto Sfridoo, la prima piattaforma online in cui aziende e privati mettono in circolo il loro materiale di scarto. Dall’alimentare all’industriale, lo sfrido acquista nuovo valore. Un’idea giovane e sostenibile, che vuole aprire le porte al mercato del riuso e diventare vera e propria cassa di risonanza per l’economia circolare. Sfridoo aggancia l’innovazione digital al mercato B2B, intercettando la crescente domanda del riutilizzo del materiale in diversi settori produttivi.

TASKOMAT
Innovativa piattaforma cloud, Taskomat automatizza e connette tra loro i flussi di lavoro dei liberi professionisti del settore digital: sviluppatori, designer, social media manager, marketing specialist, strategist e consulenti digitali.
Taskomat astrae il concetto di Enterprise Resource Planning (ERP) e lo applica ad un contesto destrutturato, l’ecosistema dei freelance digital, fornendo agli utenti un framework di lavoro finalizzato ad ottimizzare i processi lavorativi, migliorare le performance day-by-day e creare vere e proprie digital agency virtuali.

VITAMINA
Vitamina è il personalizzatore di integratori alimentari. Attraverso un test online – studiato da affermati farmacisti e nutrizionisti – analizza le necessità nutrizionali dell’utente, propone la giusta quantità di prodotto specifico e garantisce la migliore qualità. In 72 ore, il pack personalizzato, è direttamente a casa del cliente.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI http://hubble.nanabianca.it/

L'articolo Ecco i 4 team selezionati per il bando Hubble proviene da Fondazione CR Firenze.

I commenti sono chiusi

Ecco i 4 team selezionati per il bando Hubble

Dopo una call di un 1 mese e 100 candidature, ecco i 4 team selezionati per Hubble, il bando sostenuto anche da Fondazione CR Firenze per la crescita delle startup

Hubble – il programma di accelerazione avviato da Fondazione CR Firenze in collaborazione con Nana Bianca e Fondazione per la Ricerca e l’Innovazione – è stato un successo in termine di idee ambiziose, talento e innovazione digitale.
Dopo una call di un 1 mese in cui sono state ricevute più di 100 candidature, 23 team hanno avuto la possibilità di presentare il proprio progetto con un pitch di 25 minuti davanti ad una commissione di esperti, mentori e finanziatori.
Quale il settore di maggiore interesse? Sicuramente l’area Pure Digital, che ha ricevuto l’80% delle candidature totali, superando nettamente i settori di Automazione e Elettronica, Cleantech Enabling, Technologies e Consumer Goods.
L’interesse dei giovani imprenditori è quindi rivolto in primis al mondo del Mobile e Apps, poi Social Network e Platforms Sharing Economy, con a seguire SaaS e eCommerce.

Ma quali sono le realtà candidate più promettenti e qual è stata la loro idea vincente?
I quattro team che hanno superato tutte le fasi di selezione, sono già entrati a far parte dello spazio coworking di Nana Bianca dove nelle prossime 16 settimane seguiranno il programma intensivo che li vedrà crescere come startup, come team e soprattutto come impresa.

Ecco svelati i primi selezionati del Programma Hubble.

HARDYPRESS
HardyPress è un innovativo servizio di Hosting con focus specifico sulla sicurezza e sulle performance di siti realizzati con WordPress. Unendo i benefici di un CMS classico con quelli di un Static Site, HardyPress permette di liberare i Webmaster da tutti gli oneri specifici e necessari alla messa in sicurezza, alla manutenzione e alla scalabilità delle installazioni attive, garantendo allo stesso tempo un livello di sicurezza e di performance irraggiungibili con i tradizionali servizi di Hosting.

SFRIDOO
“Dai valore al tuo scarto!” questo è il motto alla base del progetto Sfridoo, la prima piattaforma online in cui aziende e privati mettono in circolo il loro materiale di scarto. Dall’alimentare all’industriale, lo sfrido acquista nuovo valore. Un’idea giovane e sostenibile, che vuole aprire le porte al mercato del riuso e diventare vera e propria cassa di risonanza per l’economia circolare. Sfridoo aggancia l’innovazione digital al mercato B2B, intercettando la crescente domanda del riutilizzo del materiale in diversi settori produttivi.

TASKOMAT
Innovativa piattaforma cloud, Taskomat automatizza e connette tra loro i flussi di lavoro dei liberi professionisti del settore digital: sviluppatori, designer, social media manager, marketing specialist, strategist e consulenti digitali.
Taskomat astrae il concetto di Enterprise Resource Planning (ERP) e lo applica ad un contesto destrutturato, l’ecosistema dei freelance digital, fornendo agli utenti un framework di lavoro finalizzato ad ottimizzare i processi lavorativi, migliorare le performance day-by-day e creare vere e proprie digital agency virtuali.

VITAMINA
Vitamina è il personalizzatore di integratori alimentari. Attraverso un test online – studiato da affermati farmacisti e nutrizionisti – analizza le necessità nutrizionali dell’utente, propone la giusta quantità di prodotto specifico e garantisce la migliore qualità. In 72 ore, il pack personalizzato, è direttamente a casa del cliente.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI http://hubble.nanabianca.it/

L'articolo Ecco i 4 team selezionati per il bando Hubble proviene da Fondazione CR Firenze.

I commenti sono chiusi