Efficientamento energetico, un nuovo bando da 3 milioni. Priorità per aziende colpite da calamità

FIRENZE – Efficientamento energetico delle imprese toscane, è stata annunciata stamani l'uscita di un nuovo bando da 3 milioni di euro che prevede una priorità per le ditte colpite da eventi calamitosi: oltre la metà delle risorse in campo, ovvero 1,9 milioni di euro, saranno destinate a quelle imprese che sono state danneggiate dalle alluvioni o i tornadi che si sono abbattuti negli ultimi tempi sulla nostra regione.

Questo è il secondo bando destinato alle imprese dopo un primo già concluso da 3 milioni di euro che ha permesso di finanziare 51 progetti.

Legati alla nuova programmazione dei Fondi europei 2014-2020 per la parte relativa all'efficientamento energetico, la Regione Toscana dispone di poco meno di 70 milioni di euro, fatto salvo un bando già concluso da 4 milioni di euro per l'efficientamento dei sistemi produttivi con il quale vengono finanziati 44 progetti.

Per il prossimo futuro è allo studio la possibilità di finanziare anche gli interventi di efficientamento nelle scuole.

I commenti sono chiusi