Elezioni 2015, a Prato il centro sinistra raccoglie con Rossi il 43,67%. Dato definitivo

FIRENZE - Alle cinque e mezzo della notte il cielo si è già fatto chiaro e Prato e provincia pubblicano i dati definitivi dello spoglio: ultima a chiudere una sezione del capoluogo. Lo stesso aveva fatto alle quattro l'ultima delle nove sezioni di Poggio a Caiano.

 

Prato è la prima provincia ad ultimare lo spoglio, una decina di minuti prima di Pistoia. 

 

Il candidato del centro sinistra Enrico Rossi (34.846 preferenze) raccoglie il 43,67 per cento dei consensi, quasi venti punti più del secondo che fin dall'inizio dello spoglio è stato il candidato della Lega e di Fratelli d'Italia Claudio Borghi (24,03%, 19.176 voti). Dietro seguono Giacomo Giannarelli del Movimento 5 Stelle che conquista il 14,86% (11.861 voti), Stefano Mugnai (Forza Italia e Lega Toscana) all'8,75 per cento (6.982). Il candidato della lista alternativa di sinistra, Sì Toscana, raccoglie il 6,43% (5.131 voti), Giovanni Lamioni (Passione Toscana, espressione di Ncd e Udc) l'1,93 per cento (1.543). Chiude Gabriele Chiurli (Democrazia Diretta) con lo 0,33 per cento (261).

 

Nelle dieci liste a sostegno dei sette candidati presidenti il Partito Democratico conta il 43,19% dei consensi e Popolo Toscano-Riformisti 2020, l'altra lista a sostegno di Enrico, l'1,32. La Lega Nord raccoglie il 17,52 e Fratelli d'Italia il 6,28. Il Movimento 5 stelle è la terza forza politica con il 14,83 per cento. Seguono Forza Italia (8,03%) e Lega Toscana (0,7%). "Sì Toscana a sinistra" conquista il 5,94 per cento, "Passione per la Toscana" l'1,89% e Democrazia Diretta lo 0,3.

 

I voti validi sono stati 79.800 per i candidati presidenti e 77.696 per le liste: 1.060 le schede bianche, 3.359 quelle nulle e 2104 i voti assegnati ai soli candidati presidenti. Tutti e sette, in maniera diversa, conquistano più voti delle rispettive coalizioni.

 

Si flette, come nel resto della Toscana, l'affluenza ai seggi. Nella provincia di Prato ha votato il 45,81 per cento degli elettori: 84.204. Cinque anni fa si era recato alle urne il 61,5 per cento.

 

Tutti i dettagli dei singoli comuni sono disponibili all'indirizzo http://goo.gl/SBFu7D

I commenti sono chiusi