Elezioni 2015, il risultato finale a Livorno: primo Rossi, ultimo Chiurli

FIRENZE - I dati definitivi di queste elezioni regionali per la provincia di Livorno (369 seggi) assegnano la vittoria al candidato del centrosinistra Enrico Rossi con il 45,95% pari a 57.624 preferenze. Le liste a lui collegate (PD e Popolo Toscano) prendono rispettivamente 52.967 voti (43,79%) e 2.174 voti (1,8%).

Giacomo Giannarelli ottiene 23.491 voti (18,73%) con la sua lista (5Stelle) che si attesta su 22.843 (18,88%) voti. Il leghista Claudio Borghi è il terzo con 21.721 voti (17,32%) mentre le liste a lui collegate prendono 17.772 (Lega Nord) con il 14,69% e 3.007 (Fratelli d'Italia) con il 2,49%.

Tommaso Fattori ottiene 10.820 voti (8,63%) con la sua "Toscana a Sinistra" che si ferma a 10.745 (8,88%). Il candidato Stefano Mugnai ottiene 10.376 voti (l'8,27%) con le due liste collegate (Forza Italia all'8,04% e Lega Toscana allo 0,35%) che prendono, rispettivamente, 9.730 e 427 voti.

Giovanni Lamioni si ferma a 1.091 voti (0,87%) con la sua "Passione" che si attesta a 1.052 (0,87%) voti. Chiude la classifica Gabriele Chiurli con 271 (0,22%) voti e con la sua Democrazia Diretta che di voti ne ottiene 253 (0,21%).

125.394 i voti validi. 24 le schede contestate. 1.607 le bianche e 4.127 le nulle. I votanti, nella provincia di Livorno, sono stati 131.152 (il 46,26%) su un totale di iscritti che raggiungeva quota 283.492.

I commenti sono chiusi