Elezioni 2015 provincia di Massa Carrara: i risultati definitivi premiano Rossi col 42,75%

FIRENZE – Ecco i dati definitivi dello scrutinio di queste elezioni regionali 2015 per la provincia di Massa Carrara (263 seggi per 17 Comuni): il candidato del centro sinistra Enrico Rossi prende il 42,75% dei voti pari a 32.150 preferenze, mentre le liste a lui collegate (Popolo toscano-Riformisti 2020 e PD) prendono rispettivamente l'1,28% e il 42,16%.

Claudio Borghi, candidato di Lega Nord-Salvini e FdI-Alleanza Nazionale, prende 15.743 voti pari al 20,94%, mentre le liste a lui collegate raccolgono rispettivamente il 17,08% e il 3,54%.

Giacomo Giannarelli del Movimento 5 Stelle-Beppegrillo.it ha il 18,8% pari a 14.166, mentre la sua lista prende il 18,4%.

Stefano Mugnai, candidato di LegaToscana-Più Toscana e e Forza Italia, ottiene 9.027 preferenze che corrispondono al 12%, mentre alle sue liste va rispettivamente lo 0,33% e l'11,8%.

Tommaso Fattori di Sì – Toscana a sinistra raggiunge il 4,6% pari a 3.457 voti, la sua lista ottiene il 4,5 %.

Giovanni Lamioni per la Passione per la Toscana-Lamioni presidente ottiene lo 0,65 % e 492 voti, la sua lista lo 0,62 %.

Gabriele Chiurli di Democrazia Diretta-Articolo 75 ha lo 0,22 % dei voti con 162 voti, la sua lista lo 0,2%.

I voti validi sono stati 75.197 per i candidati presidenti e 73.745 per le liste: 895 le schede bianche, 3.136 quelle nulle, 7 quelle contestate non assegnate.

L'affluenza al voto ha registrato a Massa Carrara il 45,52% con 79.235 votanti. Gli aventi diritto erano 174.107.

I commenti sono chiusi