Elezioni, decade la giunta con proclamazione eletti. Prima seduta di consiglio il 25 giugno

FIRENZE – La Corte di appello di Firenze ha comunicato stamani la lista dei 40 eletti in Consiglio regionale, dopo aver analizzato i verbali delle quasi quattromila sezioni della Toscana. Con la proclamazione degli eletti il risultato delle urne diventa ufficiale. Decade la vecchia giunta e il presidente della Toscana eletto, Enrico Rossi, assomma a sé tutte le deleghe fino alla nomina della nuova giunta, che sarà di otto assessori: due in meno rispetto all'attuale legislatura.

 

Dal Consiglio hanno già comunicato che la prima seduta del consiglio sarà la mattina di giovedì 25 giugno. Lo statuto concedeva dieci giorni di tempo dalla proclamazione degli eletti: ne saranno utilizzati di meno. Rossi presenterà al consiglio nell'occasione la nuova giunta e il programma.

 

La nuova assemblea di quaranta consiglieri, oltre al presidente Rossi, sarà composta da 24 esponenti del Partito democratico che costituiscono la maggioranza di governo. Sedici seggi spettano alle opposizioni: 6 alla Lega Nord, 5 al Movimento Cinque Stelle, 2 ciascuno a Forza Italia e Sì Toscana, 1 seggio a Fratelli d'Italia.

 

Gli eletti del Pd sono: Antonio Mazzeo (Pisa), Vincenzo Ceccarelli (Arezzo), Stefania Saccardi (Firenze 1), Alessandra Nardini (Pisa), Andrea Pieroni (Pisa), Eugenio Giani (Firenze 1), Stefano Scaramelli (Siena), Stefano Baccelli (Lucca), Ilaria Giovannetti (Lucca), Gianni Anselmi (Livorno), Lucia De Robertis (Arezzo), Francesco Gazzetti (Livorno), Simone Bezzini (Siena), Fiammetta Capirossi (Firenze 2), Serena Spinelli (Firenze 2), Federica Fratoni (Pistoia), Marco Niccolai (Pistoia), Monia Monni (Firenze 4), Paolo Bambagioni (Firenze 4), Giacomo Bugliani (Massa Carrara), Enrico Sostegni (Firenze 3), Nicola Ciolini (Prato), Leonardo Marras (Grosseto), Ilaria Bugetti (Prato).

Chi sarà eventualmente nominato assessore dovrà dimettersi da consigliere e il suo posto sarà preso dal primo dei non eletti.

La Lega Nord porta in consiglio il candidato presidente Claudio Borghi, Manuel Vescovi, Elisa Montemagni (Lucca), Roberto Salvini (Pisa), Marco Casucci (Arezzo) e Jacopo Alberti (Firenze 1). Roberto Salvini è il consigliere anziano a cui spetterà convocare la prima seduta di consiglio.

Entrano per il Movimento Cinque Stelle il candidato presidente Giacomo Giannarelli, Irene Galletti (Pisa), Enrico Cantone (Livorno), Gabriele Bianchi (Lucca), Andrea Quartini (Firenze 1).

Il gruppo di Forza Italia sarà composto dal candidato presidente Stefano Mugnai e dal consigliere Marco Stella (Firenze 1).

Sì Toscana a Sinistra sarà rappresentata dal candidato presidente Tommaso Fattori e da Paolo Sarti (Firenze 1), mentre Fratelli d'Italia dal consigliere regionale Giovanni Donzelli (Firenze 1).

I commenti sono chiusi