Elezioni: Renzi e Grasso in contemporanea oggi a Firenze, segui Controradio

Elezioni: Renzi e Grasso in contemporanea oggi a Firenze, segui Controradio

Oggi 3 febbraio 2018 a Firenze andra’ in scena un ‘match’ ravvicinatissimo e in contemporanea tra Matteo Renzi e Pietro Grasso. Dal teatro Aurora di Scandicci il segretario del Pd inaugurera’ la campagna elettorale nel collegio fiorentino, l’uninominale per il Senato. Il leader di Leu, sempre alle 11, salira’ sul palco del teatro Puccini per dare il via alla corsa elettorale di Liberi e Uguali in Toscana.

Controradio seguirà in diretta entrambi gli eventi politici con i suoi inviati, su www.controradio.it e sulla pagina Fb Controradio Firenze. Collegamenti durante la mattinata di conduzione con corrispondenze ed interviste. I contributi verranno poi riproposti in uno speciale radiofonico che andrà in onda lunedì 5 febbraio 2018, nella trasmissione Todo Cambia, dalle 8.40.

Il segretario del Pd Matteo Renzi aprirà  alle 11, la sua campagna elettorale per il collegio fiorentino dal teatro Aurora di Scandicci, comune alle porte del capoluogo toscano.  Non è escluso che Renzi arrivi a Scandicci con la tramvia, una delle opere da lui inaugurate quando era sindaco di Firenze. Era stato lo stesso Renzi, due settimane fa, in un’intervista esclusiva su Controradio, ad annunciare che avrebbe iniziato la sua campagna proprio a Scandicci.  Questa mattina ci sarà una sorta di sfida a distanza a Firenze nella sinistra. In contemporanea a Renzi al Teatro Aurora di Scandicci, al Teatro Puccini del capoluogo si terrà l’evento di apertura toscano di Liberi e Uguali con Pietro Grasso, Roberto Speranza, Nicola Fratoianni e Enrico Rossi. Alle ore 13.30 il leader di Leu sarà anche ad un incontro alla Croce azzurra delle Sieci – Piazza Sergio Chiari, 2 – Sieci (Firenze). Infine, alle ore 15.30 Grasso interverrà all’inaugurazione del comitato di Liberi e Uguali a San Gimignano (Siena), in via Niccolò Cannicci, 4.

L'articolo Elezioni: Renzi e Grasso in contemporanea oggi a Firenze, segui Controradio proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi