Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19%

I dati sui reati, riguardanti l’anno 2018, sono stati presentati dal prefetto di Firenze Laura Lega al comitato sicurezza riunito oggi a Empoli.

Sebben sia calato il numero totale di reati, sono cresciuti del 19% in un anno i furti in abitazione nel territorio dell’Empolese Valdelsa denunciati alle forze dell’ordine. Il dato, riferito al 2018, è stato fornito oggi a Empoli (Firenze) dal prefetto di Firenze Laura Lega in occasione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, a cui hanno partecipato gli undici sindaci dell’area insieme ai rappresentanti di questura, polizia municipale, guardia di finanza, carabinieri e commissariato locale.

Il dato rientra comunque in una complessiva diminuzione dei reati che si attestano, rispetto al 2017, a un – 8%. Solo Fucecchio (Firenze) e Vinci (Firenze) risentono di un calo di furti in abitazione rispettivamente del 19 e 27%. A livello di area si assiste inoltre a un decremento delle estorsioni (-48%) e delle contraffazioni di marchi e prodotti industriali (-21%). Il prefetto Lega, oltre a dare il suo impegno per aumentare ulteriormente i controlli, ha affermato che “sarà rafforzata l’azione contro i reati ambientali, puntando a un maggior controllo dei capannoni sfitti e dei siti di stoccaggio dei rifiuti”.

L'articolo Empoli, reati in calo ma furti in aumento del 19% proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi