Esplosione a Castiglioncello per fuga gas, nessun ferito

Esplosione a Castiglioncello   per fuga gas, nessun ferito

Nell’abitazione coinvolta abitavano due persone che si sono messe in salvo da sole. L’allarme è scattato poco prima delle 8 e sul posto stanno operando le squadre dei vigili fuoco.

Una fuga di gas da bombole di gpl ha provocato un’esplosione stamani in un
appartamento di Castiglioncello, località di villeggiatura nel Livornese, ma non avrebbe provocato feriti. Nell’abitazione coinvolta abitavano due persone che si sono messe in salvo da sole. L’allarme è scattato poco prima delle 8 e sul posto stanno operando le squadre dei vigili fuoco.
L’ esplosione ha interessato il piano terra di un appartamento in via Trieste 157, e secondo i vigili del fuoco è stata originata dal rilascio di gas gpl di un impianto
alimentato da bombole poste all’esterno del fabbricato. Lo scoppio ha abbattuto un tramezzo che separa l’abitazione da quella adiacente che era disabitata, così come quella al piano superiore.

Due giorni fa un’esplosione probabilmente innescata da un’incendio aveva semidistrutto un  piccolo appartamento del centro di Livorno, ferendo  in modo grave la proprietaria dell’abitazione, una torinese da tempo residente in città, 52 anni, ricoverata al centro grandi ustionati di Genova con ustioni su circa il 95% del corpo. In quel caso era stata  trovata nell’abitazione una tanica da dieci litri parzialmente vuota.
Resta da chiarire se la donna l’abbia utilizzata per compiere un gesto volontario o se invece sia rimasta vittima di un incidente. Sull’episodio indagano i carabinieri.

L'articolo Esplosione a Castiglioncello per fuga gas, nessun ferito proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi