Europee, Rossi: “L’Italia è il grande malato d’Europa”

Europee, Rossi: “L’Italia è il grande malato d’Europa”

“Queste elezioni ci qualificano come il grande malato d’Europa. Se il vero leader del governo, Matteo Salvini, vorrà essere coerente con le sua simpatie verso Putin e con il suo programma di scardinare le regole europee il rischio è che il nostro Paese assomigli alla Gran Bretagna dove vince ancora Brexit. Sullo sfondo anche la vittoria inquietante dei neofascisti della Le Pen in Francia. Non si possono certo dormire sonni tranquilli né in Italia né in Europa. Il voto indica una prospettiva per la sinistra: socialismo e ecologismo”.

Lo afferma con un post sul suo profilo Facebook il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, che analizza l’esito del voto europeo e commenta: “Il risultato in Italia fa vincere e rende autosufficiente la Lega, che insieme ai Fratelli d’Italia raggiunge il 40 per cento: una destra estrema, nazionalista, con pulsioni razzistiche e fasciste, priva di riferimenti ai valori della Costituzione, e con un leader, Salvini, che aspira ad essere l’uomo del destino”.

Quanto al Movimento 5 stelle “crolla: la cosiddetta ‘svolta a sinistra’, tardiva e poco credibile, è fallita; il reddito di cittadinanza, confuso e clientelare, non ha reso nelle urne; il collocarsi ‘oltre la destra e la sinistra’, senza identità, non ha nascosto la vera natura gregaria e subalterna alla destra estrema”, sottolinea Rossi.

E il Pd, osserva il presidente della Toscana “recupera e si presenta come la vera unica alternativa possibile alla destra estrema. Il risultato, se unito ai voti di +Europa e di Europa Verde, rappresenta una buona base per combattere contro ‘l’onda nera’ reazionaria che attraversa l’Italia”.

“In Europa i nazionalpopulisti risultano non determinanti per formare una maggioranza. Ottimo il risultato dei Verdi. I Socialdemocratici vanno bene quando provano ad essere se stessi e non fanno alleanze con la destra – evidenzia Rossi – L’Italia, a parte il Pd nel gruppo Socialisti e Democratici, si troverà isolata con Lega e Movimento 5 stelle in gruppi estremisti di destra antieuropeisti, pericolosi ma di scarso peso”.

L'articolo Europee, Rossi: “L’Italia è il grande malato d’Europa” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi