Eurovinil, Simoncini chiede al Mise di riconvocare il tavolo


FIRENZE – Una rapida convocazione del tavolo nazionale presso il Ministero dello sviluppo economico sulla vertenza dell'azienda Eurovinil di Grosseto. E' quanto ha chiesto, nei giorni scorsi, l'assessore alle attività produttive credito e lavoro Gianfranco Simoncini, facendo proprie le preoccupazioni delle organizzazioni sindacali.
 
I sindacati avevano sollecitato l'intervento della Regione facendo presente che, alla fine di giugno scade la cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento.
 
Il tavolo ministeriale presso il ministero sarà l'occasione per chiedere la verifica delle notizie, al momento del tutto ufficiose, circa l'interessamento da parte di investitori interessati a rilevare l'azienda.

 

I commenti sono chiusi