Export in lieve aumento nel primo trimestre 2016. Toscana meglio del centro nord

FIRENZE – Con un aumento dello 0,9 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, l'andamento delle esportazioni nel primo trimestre 2016 conferma la Toscana al quinto posto nella graduatoria delle regioni italiane, dopo Lombardia, Veneto. Emilia Romagna e Piemonte. La Toscana si attesta inoltre su valori più elevati rispetto alla media italiana, che risulta in lieve calo ( - 0,4%) e a quella delle regioni del nord (-1,4%).

 

Sono questi i dati principali che emergono dagli aggiornamenti delle serie storiche Istat effettuati dall'ufficio regionale statistica della Regione, sulla base del nuovo comunicato Istat sulle esportazioni nelle regioni italiane.

 

In termini assoluti, le esportazioni toscane sono passate da un volume di 7.548 milioni di euro a 7.612 milioni. Il peso percentuale dell'export toscano su quello nazionale passa da 7,6 al 7,7 per cento.

 

Nel primo trimestre 2016 diverse regioni italiane, fra cui Liguria, Provincia autonoma di Trento, Provincia autonoma di Bolzano, Friuli Venezia Giulia, i territori del nord e del nord ovest, hanno presentato variazioni negative.

 

Per saperne di più

I commenti sono chiusi