Farmacia San Felice: nuova proprietà smentisce ipotesi soppressione

Farmacia San Felice: nuova proprietà smentisce ipotesi soppressione

Stefania Collesei (Articolo 1- Mdp): “Non c’è volontà di utilizzare la farmacia come hall di una struttura ricettiva”.

“Dopo alcune settimane – spiega Stefania Collesei di Articolo 1- Mdp – ho riportato all’attenzione del Consiglio la questione della salvaguardia della storica farmacia di piazza San Felice. Al question time ha risposto l’assessore Del Re confermando il vincolo su attività e arredi previsto dal decreto Ronchey del 1993″.

“La novità positiva è che la proprietà fin qui rappresentata dai legali si è palesata, si è fatta conoscere dall’amministrazione e ha smentito la volontà di utilizzare la farmacia come hall di una struttura ricettiva. Dovrà presentare un progetto per la palazzina dove è situata la farmacia. Esprimo quindi soddisfazione – conclude la consigliera Collesei –perché grazie all’attenzione dei cittadini, del Consiglio e dell’amministrazione questo importante negozio storico e presidio sul territorio potrà continuare a svolgere la sua funzione”.

L’articolo Farmacia San Felice: nuova proprietà smentisce ipotesi soppressione proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi