FATTORI POSITIVI E NUOVE PROSPETTIVE

E dire che fino a un quarto d'ora dalla fine sembrava il solito copione degli ultimi mesi. Un possesso palla sterile, poca velocità, rarissimi palloni per Kalinic troppo spesso abbandonato a se stesso là davanti.

I commenti sono chiusi