FESTIVAL DEI BAMBINI. NUOVI MONDI – 2016

Firenze 15 | 17 Aprile 2016
Terza edizione
Il Festival dei Bambini. Nuovi Mondi è una manifestazione dedicata ai più piccoli, al loro mondo, alla loro creatività e alla loro fantasia: un’occasione di crescita attraverso un percorso esperienziale di condivisione, coinvolgimento e di scambio di valori e conoscenze.
3 giorni di eventi a ingresso gratuito che trasformano piazze e palazzi del centro storico in luoghi d’incontro, gioco, divertimento e apprendimento.
Di seguito il calendario delle attività nei Musei Civici Fiorentini.

Nota bene: Le attività con* sono su prenotazione, le attività con ** sono senza prenotazione. 

 

 

MUSEO DI PALAZZO VECCHIO

  • Il mondo in una stanza*
    La sala delle Carte Geografiche in Palazzo Vecchio mostra tutte le terre conosciute nella seconda metà del Cinquecento: una sala straordinaria, nella quale si può immaginare di compiere un viaggio in tutto il mondo. Dopo aver approfondito il tema delle grandi esplorazioni dell’età moderna ed essersi immedesimati nello spirito degli uomini che per primi hanno tracciato nuove rotte e scoperto nuovi mondi, sarà possibile per i bambini e per le loro famiglie ridisegnare terre e mari della propria storia e della propria immaginazione dando vita a un nuovo – enorme – mappamondo.
    Per chi: famiglie con bambini 6/11
    Quando: sabato 16 aprile h10.30-h11.00-h11.30-h12.00-h12.30 e h15.00-h15.30-16.00- 16.30- 17.00- 17.30
  • Per fare una città ci vuole un fiore*
    Firenze deve il suo nome alla fondazione di un castrum romano su una vivace distesa fiorita lungo il fiume Arno. Non è facile stabilire se si tratti di verità storica o mitica, così come non è facile definire quale sia il fiore che simboleggia la città dalla sua nascita: un giglio, un iris, un giaggiolo? Nella prima parte il racconto porterà i bambini a rivivere la leggenda di fondazione di Firenze e a immergersi nella storia di Flora, scoprendo il suo legame speciale con la città. Nella seconda parte i bambini percorreranno le stanze di Palazzo Vecchio alla ricerca dei diversi “gigli” che le ornano. L’attività porterà i bambini a riappropriarsi del simbolo della città e comprendere come Firenze sia proprio come un fiore, da custodire con cura. A ogni classe verrà consegnato un bulbo di Iris Pallida Dalmatica…da far crescere e sbocciare.
    Per chi: famiglie con bambini 4/7
    Quando: sabato 16 aprile h10-h11-h12
  • Aria, acqua, terra, fuoco: i quattro elementi del mondo*
    La saggezza antica cercò di dare risposta all’interrogativo universale circa l’origine del mondo e degli uomini attraverso il mito: un baratro buio e incolmabile – privo di odori, colori e suoni – da cui si generarono l’acqua, la terra, l’aria e il fuoco, che per secoli costituirono gli elementi attraverso cui conoscere le dinamiche del cosmo e dell’essere umano. Prendendo le mosse dall’osservazione degli affreschi presenti nella sala degli Elementi in Palazzo Vecchio i bambini potranno, grazie a una scenografica installazione e a una serie di stimoli multisensoriali, soffermarsi in forma interattiva e coinvolgente su Aria, Acqua, Terra e Fuoco, scoprendo quanto essi si intreccino alla loro vita di tutti i giorni.
    Per chi: famiglie con bambini 8/12
    Quando: sabato 16 aprile  h15-h16-h17
  • La favola profumata della natura dipinta*
    La bellezza e l’equilibrio perfetto della Natura erano inesauribili fonti d’ispirazione per l’uomo del Rinascimento. Attraverso la contemplazione della Natura, l’uomo poteva cercare di attingere ai segreti della vita e della felicità; per questo motivo i palazzi di corte cominciarono ad arricchirsi di giardini dove passeggiare. È difficile immaginare che in un palazzo di pietra la Natura possa avere un ampio spazio; eppure in Palazzo Vecchio è decisamente presente, voluta da un Duca e da una Duchessa che avevano un grande amore per la terra, la caccia, la pesca, i cavalli e i giardini. Ecco una favola che – anche grazie alla magia dei profumi – saprà restituire il ricordo, e quindi la vita, alla meravigliosa natura dipinta nelle sale del Palazzo.
    Per chi: famiglie con bambini 4/7
    Quando: domenica 17 aprile h10-h11-h12

 

 

MUSEO NOVECENTO

  • Incidere ad arte**
    Un laboratorio artistico per conoscere i segreti della tecnica dell’incisione: nel chiostro del museo sarà possibile familiarizzare con la puntasecca, una delle più antiche pratiche artistiche incisorie, cimentandosi nelle diverse fasi di esecuzione, dal disegno su lastra alla stesura dell’inchiostro fino alla stampa.
    Per chi: famiglie con bambini 8/12 anni
    Quando: domenica 17 aprile h10.30/13.30 e h15/18  – senza prenotazione
    Durata: 30’ circa

 

  • Una scampagnata al Museo**
    E se il chiostro del Museo Novecento si trasformasse, per un momento, in un prato di campagna? Certamente al pascolo troveremmo mucche d’autore, che i grandi artisti del XX secolo hanno reinterpretato in chiave personale e che i bambini, capovolgendo il consueto atto di creazione artistica, potranno cimentarsi nel “cancellare”, pennellata dopo pennellata. Un laboratorio inedito per riflettere sulle infinite forme di rappresentazione della realtà cui il Novecento ha dato vita.
    Per chi: famiglie con bambini 4/10 anni
    Quando: sabato 16 aprile h10.30/13.30 e h15.00/18.00 – senza prenotazione

 

LE MURATE. PROGETTI ARTE CONTEMPORANEA

  • Voci del tempo*
    La zona compresa tra il Bargello e Porta la Croce, attualmente in piazza Beccaria, risulta sin dal Medioevo legata alla prigionia: oltre a via dei Malcontenti, un tempo percorsa dagli infelici prigionieri verso il patibolo, dove oggi si trova il Teatro Verdi si ergeva il carcere cittadino delle Stinche, che venne trasferito nell’Ottocento nell’antico convento delle Murate dove rimase attivo fino agli anni Ottanta del Novecento, quando si avviò per il luogo una nuova apertura alla vita cittadina. Dopo un breve percorso alla scoperta del rinnovato complesso delle Murate, l’attività propone una riflessione intorno ai temi di privazione e di libertà avviando un confronto con la quotidianità dei bambini. Infine, il giovane pubblico verrà accompagnato all’interno del vecchio “carcere duro”, zona di massima reclusione, dove potranno conoscere e interagire con l’installazione artistica Nuclei (vitali) di Valeria Muledda.
    Per chi: famiglie con bambini 8/12 anni
    Quando: domenica 17 aprile h10.30 -11.30 – 12.30

 

  • Storie di mondi*
    Alle Murate, due occasioni di incontro con la cultura ebraica e con la cultura islamica dedicate ai bambini e alle loro famiglie. Nello spazio Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, sulla scia del lavoro artistico di Claudia Roselli Inshallah-Shalom, saranno scelti due racconti delle due culture: storie narrate dai protagonisti delle comunità islamica ed ebraica, con cui sarà possibile avviare subito dopo una riflessione e un dialogo “a misura di bambino”. Nella Sala Nemech – New Media For Cultural Heritage invece il racconto delle due culture sarà virtuale e multimediale.
    Per chi: famiglie con bambini 8/12 anni
    Quando: domenica 17 aprile h15-h16-h17

 

LE MURATE _SALA NEMECH

  • Storie di mondi**
    Alle Murate, due occasioni di incontro con la cultura ebraica e con la cultura islamica dedicate ai bambini e alle loro famiglie. Nello spazio Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, sulla scia del lavoro artistico di Claudia Roselli Inshallah-Shalom, saranno scelti due racconti delle due culture: storie narrate dai protagonisti delle comunità islamica ed ebraica, con cui sarà possibile avviare subito dopo una riflessione e un dialogo “a misura di bambino”. Nella Sala Nemech – New Media For Cultural Heritage invece il racconto delle due culture sarà virtuale e multimediale.

    Per chi: famiglie con bambini 8/12 anni
    Quando: domenica 17 aprile h10.30/13.30 e h15/18 – senza prenotazione

 

Informazioni importanti .
Scarica il programma completo del Festival dei bambini.


Info e prenotazioni

Tel. +39 055 2768224 – +39 055 2768558 da lunedì a sabato 9.30-13.00 e 14.00 -17.00, domenica e festivi 9.30-12.30
Mail info@muse.comune.fi.it

 

 

I commenti sono chiusi