Festival della Montagna, Ciuoffo: “Per un turismo di qualità fondato su natura e cultura”

MILANO - "Ripartire dal valorizzare la Grande Escursione Appenninica - 28 tappe di rara bellezza sulle montagne toscane al confine con Umbria, Marche ed Emilia Romagna - e grazie ad essa organizzare eventi, iniziative, incontri, spettacoli in grado di segnalare a livello nazionale ed internazionale la qualità del grande patrimonio naturalistico, storico e culturale rappresentato dai territori montani toscani". Con questa suggestione l'assessore al turismo Stefano Ciuoffo è intervenuto oggi all'Expo di Milano dove ha presentato il Festival della Montagna toscana.

Per Ciuoffo: "Esiste un patrimonio di racconti, narrazioni, storie e leggende della nostra montagna che possono rappresentare una importante risorsa per la creazione di offerte turistiche originali e fortemente attrattive. Il fascino della nostra Montagna è grande in tutte le stagioni e - partendo da questa consapevolezza e in collaborazione con Uncem Toscana e Legambiente - abbiamo ritenuto importante raccogliere idee e proposte da tutti i Comuni montani per organizzare la realizzazione di tante iniziative - sono già 71 - che consentano di far emergere al meglio, e quindi valorizzare, la Montagna toscana". 

I commenti sono chiusi