Fiera Didacta Italia

Presentata oggi dalla Ministra Fedeli a Roma Fiera Didacta Italia, dal 27 al 29 settembre alla Fortezza da Basso
4.000 docenti iscritti, 90 workshop, 150 gli espositori su un’area estesa di 25.000 mq. Sono questi solo alcuni dei dati di partenza di Fiera Didacta Italia che è stata presentata oggi a Roma da Valeria Fedeli, Ministra dell’Istruzione, Cristina Grieco, Assessore Regione Toscana all’Istruzione, Dario Nardella, Sindaco di Firenze, Giovanni Biondi, Presidente Indire, Leonardo Bassilichi, Presidente Firenze Fiera e Wassilios E.Fthenakis, Presidente Didacta International.

La Fiera nasce con l’obiettivo di innovare la didattica, favorire il dibattito sul mondo dell’istruzione e creare un luogo di incontro tra le scuole e le aziende del settore. La manifestazione è rivolta in particolare a docenti, dirigenti scolastici, educatori, formatori oltre a professionisti e imprenditori del settore scuola e tecnologia.

Fiera Didacta Italia è organizzata da FirenzeFiera in collaborazione con Regione Toscana, Comune di Firenze, Camera di Commercio di Firenze e con Didacta International, grazie al supporto di Camera di Commercio italiana per la Germania (Itkam) e di Florence Convention & Visitors Bureau. Fiera Didacta Italia è patrocinato dal Miur, dal Dipartimento delle Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dall’Ambasciata della Repubblica Federale Tedesca in Italia, dal Centro Italo-Tedesco Villa Vigoni, da Unioncamere e da Assocamerestero.

L’organizzazione dei workshop è curata dall’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (Indire) che è partner scientifico della manifestazione mentre l’università telematica IUL è partner tecnico. La Fiera ospita aziende della filiera della scuola e dell’istruzione. La Fiera si sviluppa anche fuori le mura della Fortezza con Didacta Off, una serie di appuntamenti (seminari, spettacoli teatrali e cinema) rivolti principalmente ai giovani.

“Per l’Italia – dichiara il Presidente di Firenze Fiera Leonardo Bassilichi – è un grandissimo successo essere riusciti a portare, per la prima volta fuori dalla Germania, Fiera Didacta, non solo per la rilevanza dell’appuntamento, ma per i temi affrontati: innovazione della didattica, accesso alle nuove tecnologie e, di conseguenza, creare nuove connessioni fra il mondo della scuola e quello del lavoro sono le carte vincenti per dare impulso al Paese di domani. Diffondere nuovi metodi di formazione, scambiarsi esperienze e studiare le buone pratiche attivate in Italia e nel mondo in un settore così strategico è una straordinaria occasione di crescita per tutto il Paese. Sono contento che Firenze Fiera e la sua Fortezza da Basso sia stata giudicata il luogo ideale. A espositori, docenti e visitatori do un caloroso benvenuto. Così come desidero ringraziare tutti gli altri soggetti, pubblici e privati, che hanno consentito di trasformare una bella intuizione in realtà”.

Lascia un commento