FiPiLi, Ceccarelli: “C’è un tavolo sulla Sgc, sarà positivo il contributo del sindaco di S. Miniato”

FIRENZE - E' già costituito e attivo un tavolo congiunto sulla Sgc FiPiLi ed è senz'altro opportuna una partecipazione ai suoi lavori del sindaco di San Miniato, anche in considerazione del suo ruolo nell'ambito della Provincia di Pisa per i rapporti con la Città metropolitana di Firenze.

L'assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, risponde positivamente alla richiesta avanzata da Vittorio Gabbanini di un impegno comune sul tema di una maggiore sicurezza della superstrada.

Il tavolo, ricorda Ceccarelli, è stato istituito dopo il trasferimento delle strade regionali alla Regione e coinvolge le Province e Anci Toscana. E' stato, nel corso degli anni, un utile strumento di lavoro
che ha consentito il finanziamento regionale di molti interventi.

"Dal primo gennaio 2016 - scrive Ceccarelli al sindaco di San Miniato - abbiamo acquistato competenze per la progettazione e realizzazione interventi sulle strade regionali e subito programmato e finanziato due importanti interventi proprio sulla FiPiLi, che a breve potranno essere appaltati".

La superstrada è un asse fondamentale per la viabilità toscana e la Regione continuerà nella propria azione per migliorarne gli standard di sicurezza, pur in presenza, conclude l'assessore, "di una realtà mutata nella quale i vincoli di bilancio e talvolta anche quelli sul mancato tour over del personale, limitano le azioni che possono essere messe in atto".

I commenti sono chiusi