Firenze abbraccia l’Arno Evento promosso da Coop ed Ente Cassa per i 50 anni dell’alluvione

Una camminata sull’Arno sabato 17 settembre con partenza alle ore 9.30 da Piazza della Signoria apre la Festa sull’Arno che si svolgerà a Firenze sull’argine che costeggia il parco delle Cascine il 17 e 18 settembre, nell’ambito del progetto Arno 2016 di Unicoop Firenze realizzato col contributo di Ente CR Firenze. La Camminata, presentata alla stampa in Palazzo Vecchio dal sindaco Dario Nardella, sarà l’occasione per attraversare insieme la città con un percorso lungo il fiume. A nemmeno due mesi dalla ricorrenza dell’alluvione, l’evento chiama a raccolta tutti i cittadini toscani perché si ritrovino per un grande abbraccio all’Arno, con merenda sul fiume e una maglietta dell’evento in omaggio a ogni partecipante. La passeggiata si snoda da piazza della Signoria al parco della Cascine, per apprezzare gli scorci più belli del fiume e, con 3 euro di iscrizione, contribuire ai progetti del laboratorio di restauro del libro della Biblioteca Nazionale di Firenze. Al momento si contano già 1500 iscritti. Per chi desidera partecipare, è ancora possibile iscriversi sul sito www.coopfirenze.it<http://www.coopfirenze.it/> e sul sito www.boxol.it<http://www.boxol.it/> oppure acquistare il biglietto presso il circuito box office dei punti vendita Coop.fi abilitati (info: 329.9160071 – orario 10-18).

Dopo le tappe di Arezzo e Pisa, anche la Camminata sull’Arno rientra nelle iniziative del progetto Arno2016, lanciato a ottobre scorso da Unicoop Firenze e realizzato col contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, per riportare all’attenzione di tutta la comunità il fiume toscano come luogo da vivere in tutti i suoi aspetti naturalistici, sportivi, ludici e creativi. Il progetto ha già coinvolto 2000 volontari nelle province di Firenze, Arezzo e Pisa, i quali hanno dato vita a tre laboratori culturali, ad una mappa di 254 luoghi di interesse storico, culturale, naturalistico legati all’Arno e a trenta itinerari turistici lungo tutto il corso del fiume, che verranno realizzati e proposti con la collaborazione di TTC .

Dopo la camminata, la Festa sull’Arno continua nel tratto di argine adiacente al Parco delle Cascine con una due giorni di intrattenimento e attività – per alcune è consigliata l’iscrizione – per tutti i gusti. Si va dall’esposizione temporanea della mostra cooperativa Arno2016 sull’argine del fiume alle gite in barca con i canottieri, che hanno già raccolto 300 prenotazioni, dai racconti dei cantastorie ai laboratori di scrittura e di osservazione della natura per i più piccoli alle prove di parcour per i più sportivi fino alla parata circense e alla canzone popolare fiorentina. Il progetto Arno2016 prevede altri appuntamenti che culmineranno il 4 novembre, giornata di celebrazione dei cinquant’anni esatti dall’alluvione, una tappa incancellabile nella storia fra il fiume e i cittadini toscani che oggi tornano a vivere l’Arno come luogo di incontro, socialità e bellezze da riscoprire ogni giorno.

 

I commenti sono chiusi