Firenze, alberi: “bando per valutazioni stabilita’ va cambiato”

Firenze, alberi: “bando per valutazioni stabilita’ va cambiato”

Lo chiede l’ordine degli agronomi e dei forestali che contesta il criterio del massimo ribasso e la mancanza di un compenso equo. INTERVISTA CON IL PRESIDENTE ALESSANDRO TREVISONNO

“In questi giorni l’Ordine -si legge in un comunicato-  è stato ripetutamente sollecitato a prendere posizione rispetto al bando di gara ad invito fatto dal Comune di Firenze per l’affidamento del “servizio di monitoraggio mediante valutazione di stabilità e aggiornamento del censimento degli alberi presenti nei giardini, nelle aree verdi e nei giardini, e lungo le strade del territorio comunale di Firenze – durata 12 mesi”.

Il bando riguardava la valutazione di stabilità degli alberi per il nel territorio Comunale di Firenze  stabiliva come valore per la valutazione di un albero 15,00 €, prezzo base per il ribasso d’asta. Tale valore era comprensivo anche di eventuali prove strumentale, compresa la prova di trazione.

Per gli agronomi si tratta di condizioni capestro: ASCOLTA L’INTERVISTA

L'articolo Firenze, alberi: “bando per valutazioni stabilita’ va cambiato” proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi