Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce

Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce

A denunciarlo, in una nota, la Filt Cgil che chiede a Comune Firenze e azienda più tutele. “La misura è colma, siamo pronti ad iniziative clamorose”, precisa il sindacato.

Un’autista di bus Ataf (Azienda trasporti area fiorentina) è stata aggredita con sputi e minacce a Firenze. “Ancora una volta dobbiamo trovarci a commentare uno dei fatti più deplorevoli ai quali può essere sottoposto un’autista di bus Ataf – prosegue -. Una nostra collega stamani è stata aggredita con sputi e minacce al capolinea della Leopolda, per futili motivi di viabilità. Fortunatamente lei è riuscita a restare nel ‘gabbiotto’ e non ci sono state gravi conseguenze per la vittima dell’ennesimo gesto di inciviltà”.

“Tuttavia – aggiunge il sindacato – siamo sconcertati nel dover constatare che chiunque, oggi a Firenze, si sente in diritto di sfogare le proprie ragioni, ammesso che di ragioni si tratti, e questo sostanzialmente avviene perché non c’è nessuna tutela nei nostri confronti; il presidio delle forze dell’ordine va potenziato e soprattutto c’è la totale assenza delle istituzioni, le quali mancano nell’affiancare chi, oggi nella nostra città, compie il proprio dovere in situazioni al limite del sopportabile.”

“Chiediamo, – conclude il sindacato – all’amministrazione comunale, se non ritengono di dover dire qualcosa al proposito”.

L'articolo Firenze: autista ataf aggredita con sputi e minacce proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi