Firenze: chiusa pista ciclabile per ‘eccesso di guano’

Firenze: chiusa pista ciclabile per ‘eccesso di guano’

Lo ha deciso la Polizia municpale che ha bloccato  l’accesso alla corsia per le bici di viale Strozzi e via Caduti del Lager: il vasto accumulo di feci di uccelli al suolo rende la strada troppo scivolosa e poco sicura per consentirne la percorribilità

Pista ciclabile chiusa per ‘eccesso di guano’. E’ quanto ha deciso a Firenze la polizia municipale, bloccando l’accesso alla corsia per le bici di viale Strozzi e via Caduti del Lager: il vasto accumulo di feci di uccelli al suolo rende la strada troppo scivolosa e poco sicura per consentirne la percorribilità. A riscontrare il problema, gli addetti gli uffici comunali per il verde pubblico durante un sopralluogo sul posto. In pratica gli storni, appollaiati in gran numero sugli alberi che costeggiano la pista producono grosse quantità di guano che si accumulano sulla corsia per le bici rendendo malferma la tenuta di strada.

A peggiorare la situazione è anche il freddo: le basse temperature hanno reso più fragili le piante, e questo fatto, unito al peso degli stormi sugli alberi, favorisce il distacco e la caduta di rami in strada. Per queste ragioni la polizia municipale ha deciso  di chiudere la ciclabile.

L’articolo Firenze: chiusa pista ciclabile per ‘eccesso di guano’ proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi