Firenze: cinghiale avvistato in V.le Europa

Firenze: cinghiale avvistato in V.le Europa

Ieri a Firenze un cinghiale è stato visto attraversare il viale Europa, importante e trafficata strada nella zona sud della città. Una presenza che è stata oggetto di diverse segnalazioni e che, per fortuna, non ha provocato incidenti visto

Un cinghiale che attraversa una strada a Firenze è una notizia abbastanza  inconsueta. se poi la strada è il  trafficatissimo Viale Europa e il fatto avviene in pieno giorno, allora evidentemente alla sorpresa si accompagna lo stupore e la preoccupazione. La presenza dell’ungulato  è stata oggetto di diverse segnalazioni e solo per  fortuna, non ha provocato incidenti visto che nel momento in cui l’animale ha attraversato il viale non stavano sopraggiungendo veicoli.

Dalla Città metropolitana di Firenze si fa sapere che c’è “massima attenzione sul fenomeno dell’avvicinamento dei cinghiali al centro urbano e sulla sicurezza delle persone”. Questo è  quanto spiegato dal consigliere delegato per la polizia provinciale Giacomo Cucini.

“Il problema naturalmente esiste – ha aggiunto Cucini -. Dal punto di vista delle nostre competenze abbiamo fatto un ampio lavoro in questi mesi, e ci sono stati dei risultati. Questo episodio ci invita a riflettere ulteriormente, anche perché siamo in un periodo in cui la presenza di questi esemplari è elevata”. Preoccupazione da parte di Fedagripesca Toscana Confcooperative che allarga la riflessione alla legge sulla caccia e alla necessità di contenere il numero degli ungulati: “Il cinghiale che attraversa indisturbato la strada in viale Europa a Firenze è un fatto grave – sottolinea Ritano Baragli, vicepresidente di Fedagripesca Confcooperative Toscana -.

A rischiare sono automobilisti, scooteristi e ciclisti. È la ennesima dimostrazione che la legge sulla caccia va modificata, autorizzando ad esempio gli agricoltori ad abbattere gli animali in caso di problemi”.

L'articolo Firenze: cinghiale avvistato in V.le Europa da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi