Firenze dall’alto “a sei voci”: arriva la polifonia occitana di San Salvador

Firenze dall’alto “a sei voci”: arriva la polifonia occitana di San Salvador

Giovedì 1 agosto sul tetto della Manifattura Tabacchi per Firenze dall’alto arriva la polifonia occitana di San Salvador. Evento sold out, aperte lista d’attesa.

 

“Un concerto di voci e ritmica, che riprende l’antica tradizione polifonica occitana per dar vita a un rinnovamento poetico originale e sorprendente”

Sei voci, due tom, dodici mani e un tamburello: è il coro polifonico San Salvador, in concerto sul tetto della Manifattura Tabacchi giovedì 1 agosto (ore 19, ingresso gratuito – evento sold out, ancora aperte liste d’attesa all’indirizzo firenzedallalto1@gmail.com).

L’evento, organizzato in collaborazione con Manifattura Tabacchi, conclude il calendario di Firenze dall’alto: rassegna di altri punti di vista sul tema delle città del futuro, raccontati dalle inedite e privilegiate vedute dei tetti e delle terrazze di Firenze.

Il collettivo San Salvador è nato dall’idea di Gabriel, leader del gruppo, cui poi si sono aggiunti Thibault, Eva, Laure, Sylvestre e Marion. Sei musicisti tutti provenienti da Saint-Salvadour a Corrèze, nella regione francese della Nuova Aquitania, alla ricerca di un folclore universale che parte dall’Occitano, l’antica lingua provenzale originaria del sud della Francia. Nelle loro composizioni la voce viene utilizzata come strumento ritmico, combinando poesia e ipnotiche armonie. L’obiettivo è dare il via a un rinnovamento poetico della musica tradizionale, partendo da cantate in occitano che si uniscono a motivi originali intrecciando colori, immagini e suoni in un’unica armonia. Nell’opera performativa “La Grande Folie”, mettono in discussione il mito di un patrimonio immutabile, alla ricerca dei confini tra tradizione e creazione.
Con una grande energia e una sapiente orchestrazione, i concerti di San Salvador creano un’alchimia ipnotica e affascinante tra voci e ritmica.

L'articolo Firenze dall’alto “a sei voci”: arriva la polifonia occitana di San Salvador proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi