Firenze, diversi furti nella giornata di ieri

Firenze, diversi furti nella giornata di ieri

Negozi e case svaligiati a Firenze e Sesto Fiorentino nella giornata di ieri. Ad Empoli, invece, arrestati 3 giovani per aver rapinato dei saloni di bellezza nel mese di gennaio.

La notte scorsa è stato colpito un bar di Sesto Fiorentino (Firenze), in viale Togliatti. I malviventi hanno portato via il registratore cassa con alcune centinaia di euro dopo aver sfondato la vetrata del locale con un mazzuolo da cantiere di oltre 10 chilogrammi che è stato poi trovato non lontano dal luogo del colpo. Sul posto è intervenuta la polizia, che indaga sull’episodio. La cassa poi è stata trovata abbandonata in un terreno dell’Osmannoro. Accertamenti anche per rintracciare eventuali impronte lasciate dai ladri.

Un altro furto è stato portato a termine ieri in via Canova a Firenze. Il bottino è composto da gioielli in oro, pietre preziose e alcuni orologi, per un valore complessivo di 1.500 euro. A dare l’allarme, rientrando in casa e scoprendo il furto, è stato il proprietario, 75 anni. Sul posto è intervenuta la polizia. I ladri sono entrati dalla porta d’ingresso, rimuovendo il cilindro della serratura con un’azione da manuale.

Arrestati invece due ventenni e un 21enne residenti in provincia di Pisa, finiti agli arresti domiciliari questa mattina poiché sono accusati di tre furti in saloni di bellezza di Empoli (Firenze) avvenuti ai primi giorni di gennaio. I carabinieri, che dalle settimane scorse stavano visionando le immagini della videosorveglianza di uno dei negozi e stavano raccogliendo testimonianze, sono riusciti a identificare i tre giovani, che in tutti i casi accertati erano entrati negli esercizi commerciali sfondando a calci le porte di ingresso e agendo a volto scoperto. Tutti gli arrestati erano già stati schedati in passato in seguito ad altri furti commessi.

Un mese fa, su disposizione della procura della Repubblica di Firenze, erano state perquisite le abitazioni dei tre sospettati, trovando all’interno vestiti riconducibili a quelli indossati dalle persone riprese con la videosorveglianza, oltre ad alcuni oggetti rubati dai saloni. Un ulteriore elemento accusatorio è dato dalla comparazione di un’impronta digitale che ha incastrato uno dei tre arrestati, a cui sono stati sequestrati telefoni cellulari e i vestiti indossati nelle situazioni in cui sono stati commessi i furti.

L'articolo Firenze, diversi furti nella giornata di ieri proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi