Firenze marathon, vince Bahrein Gelelchu. Omaggio ad Astori

Firenze marathon, vince Bahrein Gelelchu. Omaggio ad Astori

E’ Abdi Ali Gelelchu del Bahrein il vincitore della 35/a Firenze marathon, corsa stamani sotto una pioggia incessante nel capoluogo toscano.

L’atleta ha finito la gara in 2 ore, 11 minuti e 32 secondi, tagliando il traguardo in piazza Duomo davanti al marocchino Hicham Boufars (2h12’16”) e al keniano Gilbert Kirwa (2h13’08”). Tra le donne ha vinto l’israeliana Lonah Chemtai Salpeter, campionessa europea sui 10mila metri su pista a Berlino lo scorso agosto, che con un tempo di 2 ore, 24 minuti e 17 secondi ha fatto il nuovo record femminile alla Firenze marathon e uno dei crono più veloci di sempre in Italia. Completano il podio femminile la keniana
Caroline Chepwony in 2h30’46” e Clementine Mukandanga, del Rwanda, con 2h30’59”. Christian Giannini ha vinto infine la gara riservata alle handy bike in 1 ora, 21 minuti e 20 secondi.  Gli iscritti alla corsa 2018 sono stati 9.400 provenienti da
80 paesi. Quest’anno il 13 km del percorso è stato dedicato al capitano della Fiorentina Davide Astori scomparso il 4 marzo scorso (13 era il numero della sua maglia): posizionato un cartellone in ricordo del giocatore accanto al quale stamani si erano radunati i genitori, una delegazione della Fiorentina womens, il vicepresidente della società viola Gino Salica e l’assessore allo sport di Firenze Andrea Vannucci. Alla partenza della maratona, in piazza Duomo, c’era anche il sindaco Dario Nardella che ha fatto da starter.

L'articolo Firenze marathon, vince Bahrein Gelelchu. Omaggio ad Astori proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi