Fondazione Foemina dona un ecografo al Centro antiviolenza di Careggi

La Fondazione Foemina Onlus con il contributo dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze ha donato a Careggi un ecografo dedicato al Centro di Riferimento Regionale Consulenza clinica in situazioni di abuso e violenza sessuale. Alla cerimonia, nell’Aula Margherita della Maternità di Careggi, sono intervenuti il Direttore Generale di Careggi Monica Calamai, il Presidente di Foemina professor Gianfranco Scarselli, il Vicepresidente dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze professor Pierluigi Rossi Ferrini e il Direttore del Dipartimento materno infantile Carlo Dani. Nell’occasione è stata presentata dai professionisti del Centro antiviolenza l’attività clinica multi specialistica dedicata all’assistenza di donne adulte e minori in situazioni di abuso sessuale.

Il Centro è attualmente diretto dalla dottoressa Maria Sandra Bucciantini, ha iniziato l’attività nel 1992 ed è stato istituito con Delibera della Regionale Toscana nel 1999. Dal 1992 al 2014 sono 822 le persone assistite, 602 donne adulte e 142 minori fino a 13 anni a cui si sono aggiunti 78 minori dai 14 ai 17 anni. In prevalenza sono donne italiane con il 77,3% del totale rappresentato da pazienti di nazionalità europea.

Donazione ecografo

I commenti sono chiusi