Foreste, sbloccata tranche di fondi dalla Regione per progetti e operai forestali

FIRENZE – Sbloccata una nuova tranche di fondi per gli operai forestali. La somma di 1 milione e 155 mila euro è contenuta in una delibera "stralcio" sul PRAF, il piano regionale agricolo e forestale della Regione Toscana, che è stata approvata nell'ultima giunta. La delibera è stata portata in giunta dall'assessore all'agricoltura e foreste Marco Remaschi.

Adesso questa somma verrà trasferita ad ARTEA, l'organismo pagatore della Regione, che destinerà i fondi alle varie Unioni dei Comuni e Province di tutta la Regione dalle quali dipendono gli operai forestali. Sono circa 500 gli operai forestali interessati dai pagamenti, che non era stato possibile sbloccare in precedenza per problemi legati al patto di stabilità e alle nuove regole sul bilancio armonizzato.

"Queste risorse – ha commentato l'assessore Remaschi – vanno a finanziare la gestione del patrimonio forestale, sia quello regionale che quello degli enti locali sul territorio, e saranno erogate le spettanze agli operai forestali che svolgono un lavoro importantissimo nella salvaguardia del territorio dal rischio idrogeologico e nella prevenzione e lotta agli incendi boschivi."

 

I commenti sono chiusi