Fortezza da Basso, prima tappa per il rilancio, Rossi: “Bene il gioco di squadra”

FIRENZE - "Procede il percorso avviato a luglio, un cammino di obiettivi e azioni condivise che dimostra che il gioco di squadra fa bene alla Toscana. Costruiremo insieme un polo d'eccellenza in grado di qualificare l'offerta dell'area metropolitana e dell'intera regione che vuole essere sempre più una meta ambita, oltre che per i turisti, per coloro che in Toscana vogliono investire e produrre, creare ricchezza e lavoro".

 

Questo il commento del presidente della Regione Enrico Rossi alla prima approvazione, da parte della camera di Commercio di Firenze, del protocollo d'intesa per il rilancio della Fortezza da Basso, che si è concretizzato oggi pomeriggio con la prima firma cui seguirà nei prossimi giorni quella degli altri enti. Regione, Comune e Città metropolitana venderanno alla Camera di commercio le proprie quote della Fortezza da basso e il ricavato sarà investito nel recupero del complesso. La Camera di commercio, da parte sua, si impegna inoltre ad apportare risorse nella società Firenze Fiera spa attraverso il conferimento di capitale sociale.  

I commenti sono chiusi