Fratoni incontra i sindaci dell’Elba: “Impegno concreto della Regione contro l’erosione”

FIRENZE - Erosione costiera e stato di attuazione della programmazione regionale, salvaguardia del patrimonio naturale e sviluppo sostenibile. Sono questi alcuni dei temi affrontati dall'assessore all'ambiente e difesa del suolo, Federica Fratoni, che stamani ha partecipato ad un incontro a Portoferraio, insieme al consigliere regionale Gianni Anselmi, per fare il punto con i sindaci dell' isola d' Elba sulle questioni ambientali e le criticità legate alla difesa del suolo.

 

"E' stato un confronto aperto e utile – commenta Fratoni – e agli amministatori elbani ho ribadito l'attenzione e l'impegno della Regione su tutte le questioni emerse stamani: dall'erosione costiera al dissesto idrogeologico, dalla tutela delle acque fino alla salvaguardia del patrimonio naturale e della biodiversità".

 

In particolare, sul problema dell'erosione Fratoni ha ricordato la recente approvazione del documento operativo per il recupero e riequilibrio della fascia costiera toscana, che segna un nuovo approccio, con interventi strutturali, una programmazione preventiva basata sul monitoraggio continuo e dando conto di tempistiche e risorse finanziarie.

 

"L'isola d'Elba - ha sottolineato l'assessore, anche alla luce di quanto accaduto domenica scorsa nel tratto compreso fra le spiagge di Sansone e Acquavivetta – ha, rispetto al resto dei territori, dinamiche proprie e tipiche. Al fine del ripascimento e riequilibrio degli arenili, per il 2016 -17 il piano prevede un'attivita di indagine e progettazione, propedeutica alla realizzazione dei lavori, per un totale di 160 mila euro di risorse tutte regionali. Il confronto con le amministrazioni elbane è fondamentale per definire insieme priorità e strategie".

 

Altri punti trattati nel corso della discussione sono stati il sistema idrico integrato, gli investimenti ASA per la manutenzione della rete,le aree marine protette e la gestione dei rifiuti.

I commenti sono chiusi