Fuori Expo, cooperazione sanitaria e nutraceutica chiudono la settimana della sanità toscana

FIRENZE - Tocca a cooperazione sanitaria internazionale e nutraceutica chiudere la settimana della sanità toscana a Fuori Expo, a Milano, nei Chiostri dell'Umanitaria, nella centralissima via Daverio, vicino a piazza Duomo. Dopo le giornate dedicate a medicine complementari, alimentazione e stili di vita, domani si illustreranno i progetti di cooperazione sanitaria che la Toscana sta portando avanti in Nicaragua, Cisgiordania, Cina, Burkina Faso, Senegal, anche con proiezione di film e video. Durante la giornata di sabato, saranno presenti i rappresentanti delle Ong che collaborano ai progetti di cooperazione presentati. A pranzo, piatti della tradizione araba e senegalese, la sera apericena con piatti tipici e musiche senegalesi.

La domenica, ultima giornata di "La salute prima di tutto" al Fuori Expo, è interamente dedicata alla nutraceutica, sulla quale la Regione Toscana ha scelto di investire, finanziando progetti interessanti e innovativi. Sotto il titolo "La nutraceutica per la salute - Nutrizione e benessere, cibo per la salute: quando la ricerca farmaceutica incontra l'alimento", in due sessioni verranno illustrati tutti i progetti di nutraceutica finanziati dai bandi regionali, a cura dei responsabili dei progetti stessi, con l'animazione dello staff Meet the Life Sciences. La mattina: la birra per le ossa, alimenti "antichi" fermentati come antiossidanti, gli insetti per la pressione arteriosa, il latte d'asina per i bambini allergici al latte vaccino, il riso rosso per le arterie. Il pomeriggio: la farina toscana per il cuore, olio di oliva toscano antiossidante, le proprietà antinfiammatorie del pane toscano, la vitamina A per il benessere dei reni, il cibo nelle patologie neuromuscolari, il tagatosio come dolcificante, l'uva per il cuore, il vino con la carta d'identità. 

Durante la giornata, grazie alla collaborazione delle imprese partner dei progetti, sarà possibile assaggiare e acquistare prodotti nutraceutici. Alle 11, show cooking nutraceutico della food blogger Giulia Scarpaleggia. Alle 19, una cena con menu nutraceutico chiuderà la manifestazione.

La scheda di ogni progetto di nutraceutica è disponibile sul sito della Regione

Vai alle pagine della sanità toscana al Fuori Expo

I commenti sono chiusi