Geografie musicali

Concerto Geografie musicali giovedì 7 dicembre presso l’Istituto Geografico Militare
Maria Federica Giuliani (Presidente Commissione cultura e sport): “Tre anniversari importanti ed una straordinaria occasione di ascolto fra scienza e cultura dei luoghi”
Il Concerto “Geografie Musicali” sarà dedicato ai 150 anni della Società Geografica Italiana e della Filarmonica di Firenze Rossini, congiuntamente ai 145 anni dell’Istituto Geografico Militare e viene ospitato, giovedì 7 dicembre alle ore 18 tra le colonne e le volte a crociera della storica Sala “De Vecchi” dell’Istituto, da poco restaurata con fine eleganza in via Cesare Battisti, 10.
“Tre anniversari importanti – sottolinea la presidente della Commissione cultura e sport Maria Federica Giuliani che sarà presente all’evento – sia per la Filarmonica Rossini che per la Società Geografica Italiana e l’Istituto Geografico MIlitare. La Filarmonica è una bellissima scuola di musica che ha scoperto e cresciuto tantissimi talenti e maestri ed accompagna sempre negli appuntamenti più importanti e solenni la città, sia la Società Geografica Italiana che l’Istituto Geografico Militare sono istituzioni di livello nazionale ma anche presenze importanti per il nostro territorio che continuano con attenzione ed accuratezza a produrre le carte geografiche. Un’iniziativa speciale – conclude la presidente Maria Federica Giuliani – nel quadro delle iniziative programmate in quest’anno dalla Città Metropolitana di Firenze. Una straordinaria occasione di ascolto fra scienza e cultura dei luoghi”. Al concerto sarà presente il Comandante dell’Istituto Geografico Militare, Generale di Divisione Pietro Tornabene.
La Filarmonica Rossini è stata fondata nel 1867 in Santa Croce, presso il saloncino del teatro Alfieri, all’angolo con via dell’Ulivo. Era il tempo di Firenze Capitale. E’ considerata, da sempre, la Banda di Firenze, oggi Orchestra di Fiati diretta dal Maestro Giampiero Lazzeri con un repertorio che nel tempo si è trasformato, conciliando memoria, identità, innovazione: dalle marce e brani d’opera d’inizio secolo dominati dalla sonorità degli ottoni al patrimonio evoluto della banda sinfonica, privilegiando le composizioni originali per fiati. Un repertorio esteso con fiducia e coraggio alla modernità che convive con i capolavori musicali di ogni tempo. (s.spa.)

Geografie Musicali. Concerto per Orchestra di fiati per i 150 anni dalla fondazione in Firenze della Società Geografica Italiana e della Società Filarmonica Rossini ed i 145 anni dell’Istituto Geografico Militare.
Programma dell’Orchestra Filarmonica di Firenze “Rossini”. Direttore Giampaolo Lazzeri, presso la Sala De Vecchi-Istituto Geografico Militare

Jan van der Roost – Arsenal Concert March
Hugo Chinesta – Columbus Symphonic Episode for Concert Band
Música popular argentina – Recuerdos de Buenos Aires
Pere Sanz – Carlo Magno Poema Sinfònico
Jacob de Haan – Ross Roy Ouverture for Band
José M. Lacalle – Amapola Arr. Nahoiro Iwai

Lascia un commento