Giacomo Campiotti al Firenze Film Corti Festival

Giacomo Campiotti al Firenze Film Corti Festival

Il regista della serie cult “Braccialetti Rossi” è ospite della rassegna fiorentina. Insieme a lui anche le registe Wilma Labate ed Elisabetta Pandimiglio, il produttore Gianluca Arcopinto e i registi Jesus Garces Lambert e Giovanni Guidelli. Dal 27 al 30 ottobre a MAD – Murate Art District e alla Limonaia di Villa Strozzi

In questa 7a edizione 35 cortometraggi in programma provenienti da 17 paesi diversi. Oltre 32 sceneggiature in inglese e in italiano. A tutto ciò si aggiungono incontri con ospiti, proiezioni ed eventi speciali, il tutto nel pieno rispetto delle norme anti-contagio.

Tra i registi invitati anche Giacomo Campiotti, il regista sarà protagonista di un incontro intitolato “Il valore delle storie” (venerdì 30 ottobre ore 17:30, Limonaia di Villa Strozzi). Un’occasione per parlare di cinema, televisione, racconto audiovisivo, partendo dal suo percorso artistico, e dalla sua ricerca di storie di senso da portare sullo schermo. Già aiuto regista di Mario Monicelli, ha lavorato con Ermanno Olmi e ha firmato il film candidato ai Golden Globes come miglior film straniero “Come due coccodrilli”. Ha diretto serie italiane e internazionali per la televisione come “Zivago” con Keira Knightley e Sam Neil, “Giuseppe Moscati”, “Non è mai troppo tardi”, “Liberi di scegliere”, “Ognuno è perfetto”. È il regista della serie cult “Braccialetti Rossi”. In questo momento sta lavorando ad una nuova produzione sulla storia di Chiara Lubich.

Per maggiori INFO

L'articolo Giacomo Campiotti al Firenze Film Corti Festival proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi