Giovane americana si perde su Ponte Vecchio, la Polizia municipale la riaccompagna dalla famiglia

Giovane americana si perde su Ponte Vecchio, la Polizia municipale la riaccompagna dalla famiglia

d57672 31 Dicembre 2018

E’ accaduto sabato pomeriggio

Una ragazzina in lacrime in mezzo ai turisti che affollavano la zona di Ponte Vecchio sabato pomeriggio. L’hanno trovata gli agenti di Polizia municipale che l’hanno accompagnata in albergo dal padre. Il fatto è avvenuto intorno alle 18. Una pattuglia a tre formata dagli agenti di Porta Romana e della zona centrale ha notato, tra la folla, una ragazza in lacrime con l’area spersa. Gli agenti le si sono avvicinati e la giovane, in lingua inglese, ha detto di avere 16 anni e di essere americana. La giovane era con la madre e la sorella ma le aveva perse di vista e non era più riuscita a trovarle. Dopo aver fatto un giro nella zona tra Ponte Vecchio e Por Santa Maria alla ricerca dei familiari, gli agenti hanno deciso di condurla all’interno dei locali di via delle Terme. La ragazzina ha spiegato che la famiglia alloggiava in un albergo di viale Amendola e, una volta contattata la reception, gli agenti sono riusciti a parlare con il padre della giovane che, contrariamente alla consorte ed alle figlie, era rimasto in albergo. L’uomo ha confessato che avrebbe avuto delle grosse difficoltà a raggiungere la figlia 16enne per il timore di non trovare la strada così gli agenti della municipale hanno deciso di accompagnarla direttamente alla struttura alberghiera. (edl)

I commenti sono chiusi