Giovanisì, firmato il protocollo per il nuovo “Tavolo giovani”

FIRENZE - 35 associazioni toscane del terzo settore, delle realtà produttive, delle associazioni di categoria e dei sindacati portano il loro contributo per far crescere e migliorare le misure di intervento  a favore dei giovani toscani: è questo l'obiettivo del "Tavolo giovani" del progetto Giovanisì.  Il tavolo, varato già nella scorsa legislatura, oggi è stato rinnovato e rilanciato con la firma  di un protocollo d'intesa da parte di tutti i partecipanti alla presenza del vicepresidente della Regione nonché assessore alla cultura Monica Barni.
 
"Il tavolo – ha evidenziato Monica Barni – è un prezioso strumento di dialogo e di confronto con tutte quelle realtà che si occupano dei giovani in Toscana. I 35 firmatari di questo protocollo sono accomunati dal lavoro svolto sul territorio con e per i giovani: grazie al contributo di ciascuno, attraverso forme di consultazione, coordinamento, collaborazione  con la giunta regionale,  è più facile poter  captare i bisogni dei giovani e verificare se le azioni che abbiamo individuato sono idonee o hanno bisogno di essere sviluppate o modificate".   
 
Gli incontri  del tavolo costituiscono  un momento di confronto sul mondo giovanile e rappresentano un collegamento permanente  tra Regione Toscana e politiche giovanili, attuate nel settore pubblico e in quello privato.
 
 
I soggetti del tavolo giovani
 
UPI Toscana, ANCI Toscana, AGCI ,LegaCoop, ConfCooperative, CGIL, CISL, UIL, Parlamento Regionale degli Studenti, Confartigianato, CIA, Confindustria, Confesercenti, Coldiretti 
Confagricoltura, CNA, Forum Terzo Settore, UISP (Unione Italiana Sport per tutti), Misericordie Libera, ARCI, CSI (Centro Sportivo Italiano), Centro Nazionale per il Volontariato, CRESCIT (Conferenza degli Enti di Servizio Civile della Toscana), ANPAS (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), CESVOT (Centro Servizi Volontariato Toscana), CNCA (Coordinamento Nazionale Comunita' Di Accoglienza), AVIS Regione Toscana, RETE ERGO (Empolese-valdesa in rete per i giovani e le organizzazioni), Arci Ragazzi, Caritas, ADI (Associazione Dottorandi e dottori di ricerca Italiani), Federmanager , Commissione regionale dei soggetti professionali, ESN (Erasmus Student Network ).
Al Tavolo Giovani partecipano anche soggetti che non figurano tra i soggetti firmatari ma svolgono attività rilevanti sui temi di interesse giovanile in Toscana.

I commenti sono chiusi