Governo: Nardella, “di larghe intese e senza scadenza” 

Governo: Nardella, “di larghe intese e senza scadenza” 

“Continuo ad essere favorevole al fatto che si crei un governo istituzionale che vada anche oltre a Pd e 5stelle. Ha senso fare un governo di larghe intese che non duri pochi mesi, che non abbia la data di scadenza, ma che faccia quelle cose che Salvini e company non sono stati in grado di fare. Io sostengo l’iniziativa di creare un governo del genere, spero che Zingaretti prenda l’iniziativa”. Così il sindaco di Firenze Dario Nardella, rispondendo ai giornalisti in merito alla crisi di Governo e alle possibili prospettive.

“Il capitano Salvini – ha aggiunto – ha abbandonato la nave Italia per paura di affrontare una legge di stabilità, ha voluto staccare la spina inventandosi la scusa della diversa visione sulla Tav. A causa di questo abbandono del capitano abbiamo una situazione di incertezza drammatica con il rischio che l’Iva arrivi al 25% e con incertezza totale sulle opere pubbliche e anche sulla legge di stabilità”. Per Nardella “andare a elezioni subito non garantisce di avere un Governo in grado di gestire questa fase, anche se si votasse a novembre si andrebbe oltre dicembre con il nuovo governo e quindi si andrebbe in esercizio provvisorio. Per tutto questo caos dobbiamo ringraziare solo una persona e cioè il capitano”.
Intervista di Domenico Guarino al sindaco Dario Nardella

L'articolo Governo: Nardella, “di larghe intese e senza scadenza”  proviene da www.controradio.it.

I commenti sono chiusi