Grieco: “Un più forte impegno delle Regioni per formazione e orientamento”

FIRENZE – "C'è bisogno di un sistema tra scuole, imprese, istituzioni, parti sociali e centri di formazione per supportare i ragazzi e, più in generale, i cittadini nei momenti cruciali di transizione tra scuola, formazione, università e mondo del lavoro. Per questo obiettivo le Regioni devono fare ancora di più". Lo ha detto l'assessore a istruzione e formazione, Cristina Grieco, in qualità di coordinatrice della IX Commissione istruzione, lavoro, innovazione e ricerca della Conferenza delle Regioni e Province Autonome, intervenendo a Genova al Forum Internazionale sull'Orientamento "Le competenze orientative nelle politiche nazionali".

"L'orientamento – ha detto ancora – deve avere un ruolo centrale e deve essere permanente, formativo e di accompagnamento. In questo senso – ha sottolineato l'assessore Grieco - ciò che è urgente fare è dare attuazione a quanto definito nella Conferenza Unificata del dicembre 2013 sulle linee guida del sistema nazionale sull'orientamento permanente".


 

I commenti sono chiusi