#IF2016 a Pisa, servizi on line facili: sotto la Loggia dei Banchi Regione attiva carte sanitarie e Spid

FIRENZE - A volte basta poco, anche solo attivare qualcosa che quasi tutti teniamo in tasca, per risparmiare tempo, code e chilometri. Passate dalla Loggia dei Banchi nel centro di Pisa, da oggi fino a domenica  9 ottobre, visitate gli sportelli in piazza della Regione e capirete il perché.  La tessera sanitaria che tutti posseggono può diventare infatti la chiave per accedere ad una prateria di servizi on line gestiti dalla Regione e riuniti su Open Toscana, la piattaforma digitale tenuta a battesimo nel 2014. Se poi uno si crea anche un'identità Spid, chiave d'accesso digitale unica per l'intero universo del sistema pubblico (e domani magari anche quello privato), quel mondo di servizi on line si allarga ulteriormente: non solo con la comodità  di utilizzare un solo user e una sola password ovunque ma anche con la possibilità di accedere a questi servizi, in tutta sicurezza, pure da un telefonino o da un tablet dove una smartcard non può essere inserita.

Basta poco per farlo, anche in questo caso. Per attivare la carta sanitaria basta recarsi in una farmacia o alle Asl. Abilitata per i servizi digitali la carta sanitaria, per accedere a Spid bastano pochi altri click sullo schermo. Ma per chi capiterà appunto nei prossimi giorni, fino a domenica 9 ottobre, a Pisa tutto sarà ancora più semplice.

La Regione alla Loggia dei Banchi
Nella città della torre pendente si è inaugurata oggi la quinta edizione dell'Internet Festival, che per quattro giorni farà della Toscana il centro della Rete.  Tanti eventi, oltre duecento: workshop, gaming, mostre e conferenze. E sotto la Loggia dei Banchi appunto  dipendenti della Regione, assieme a colleghi della Asl di Pisa, saranno lì dalle 10 della mattina fino al tardo pomeriggio a spiegare i servizi che sono già on line, dal pagamento del bollo all'accesso ai dati sui processi in cui uno è coinvolto, dal fascicolo fiscale per capire se si hanno debiti con la pubblica amministrazione alla consultazione del fascicolo sanitario, il pagamento del ticket, prenotare una visita, accedere alla fatturazione elettronica per le imprese e molto altro.

Agli sportelli della Regione si potranno anche attivare le carte sanitarie ed essere aiutati nel crearsi un'identità Spid. La Regione Toscana ha aderito da subito a questo progetto del governo ed è la prima ad essere pronta da subito con alcuni servizi insieme ad INPS. 

 

I commenti sono chiusi